Battesimo

Il santo Battesimo

La celebrazione del Battesimo presuppone la volontà dei genitori e/o dei padrini di educare i figli alla fede cattolica. Il sacramento viene amministrato in forma comunitaria, secondo un calendario prestabilito e preferibilmente entro il quarto mese di vita del bambino.

Iscrizione

Per iscrivere i bambini al Santo Battesimo è necessario che i genitori si presentino direttamente in segreteria delle singole parrocchie; riceveranno la scheda d'iscrizione (da restituire compilata al più presto assieme a un certificato di nascita in carta libera) e le relative istruzioni.


Raccomandiamo ai genitori di dare possibilmente ai propri figli nomi di Santi cristiani: "Ogni battezzato acquista il carattere di figlio a partire dal nome cristiano, segno inconfondibile che lo Spirito santo fa nascere di nuovo l'uomo dal grembo della Chiesa" (Benedetto XVI).

Le celebrazioni comunitarie dei battesimi si svolgono nelle singole parrocchie alle ore 15 nei giorni seguenti:

Prima domenica del mese:     parrocchia di Sant’Alessandro (Perticato)

Seconda domenica del mese: parrocchia di Santo Stefano

Terza domenica del mese:      parrocchia Sacro Cuore

Non si celebra il battesimo durante il periodo Quaresimale.

Il battesimo viene amministrato anche nelle seguenti domeniche: Battesimo del Signore(gennaio),nei riti della Pasqua (veglia e domenica in Albis).

Scelta dei padrini

E’ responsabilità dei genitori scegliere persone idonee per l’incarico di padrino o madrina.

Compito del padrino o madrina è “presentare al Battesimo con i genitori il battezzando bambino e cooperare affinché conduca una vita cristiana conforme al Battesimo e adempia fedelmente gli obblighi ad esso inerenti”. (Codice di Diritto Canonico, Can. 872)

Numero: “Si ammettano un solo padrino o una madrina soltanto, oppure un padrino e una madrina”.(Codice di Diritto Canonico, Can. 873)

 Requisiti del padrino o madrina: 

  • sia designato dai genitori e abbia l’attitudine e l’intenzione di esercitare questo incarico… 
  • abbia compiuto 16 anni  
  • sia cattolico e conduca una vita conforme alla fede e all’incarico che assume… 
  •  non sia il padre o la madre del battezzando (Codice di Diritto Canonico, Can. 874)

Non è ammesso fare da padrino o da madrina chi vive in situazione matrimoniale irregolare (divorziato risposato, convivente, sposato solo civilmente) (Cfr. Direttorio di Pastorale Familiare, CEI)

Cammino di preparazione

Genitori e padrini sono invitati a partecipare ad un incontro nell’imminenza del battesimo durante il quale, oltre, ad alcune indicazioni pratiche, verrà spiegato il significato e l’importanza del Sacramento.

Per la celebrazione

·        Presentarsi in chiesa qualche minuto prima della celebrazione

·        Il servizio fotografico è assicurato da un fotografo autorizzato dalla Parrocchia.

Calendario della Comunità:

Contatti

Segreteria della Comunità:
Tel. 031 745428 - Fax. 031 745428
Via Santo Stefano, 46
22066 - Mariano Comense (CO)

Parrocchia S. Stefano - Tel: 031745428
Parrocchia S. Cuore - Tel: 031748203
Parrocchia S. Alessandro - Tel: 031747245

 

Immagine 566.jpg